Home»Concorso Letterario»X edizione del Premio Letterario

X edizione del Premio Letterario

0
Shares
Pinterest Google+

 

Il 29 ottobre scorso si è conclusa la X edizione del Premio Letterario Città di Castello, con la coinvolgente cerimonia di premiazione che, ancora una volta, è stata ospitata nell’elegante cornice della Sala degli Specchi del Circolo Tifernate “Accademia degli illuminati”.
Un evento particolare, ricco di interventi stimolanti, esibizioni musicali, intrattenimento, dove arte e cultura hanno saputo coinvolgere gli spettatori in un percorso intellettuale ricco di suspence, alla scoperta dei vincitori delle varie sezioni del Concorso.
I primi due classificati delle tre sezioni hanno ricevuto in premio la possibilità di pubblicare l’opera con la casa editrice tifernate LuoghInteriori, e avranno in questo modo la possibilità di proporsi sul mercato editoriale italiano.
I terzi classificati sono invece stati premiati con un’opera dell’artista eugubino Massimo Panfili, i quarti classificati hanno ricevuto in dono libri per un valore complessivo di 300,00 euro, i quinti classificati hanno ricevuto in dono libri per un valore complessivo di 200,00 euro,
Alla Cerimonia di premiazione del 29 ottobre hanno partecipato i 30 finalisti del Concorso (10 per la sezione Narrativa, 10 per la sezione Poesia e 10 per la sezione Saggistica), il vincitore della Sezione Speciale Mondi e Culture sulle sponde del Mediterraneo, gli ospiti, i mass media, gli sponsor e rap-
presentanze degli studenti e degli insegnanti degli istituti scolastici della città.
La Giuria, presieduta dal critico e attore teatrale Alessandro Quasimodo, ha premiato i vincitori dell’edizione 2016: erano presenti anche altri membri della prestigiosa giuria, l’attrice e scrittrice Anna Kanakis, l’Ambasciatore Claudio Pacifico, la giornalista Daniela Lombardi. Ricordiamo che la Giuria era poi completata dal giornalista Alessandro Cecchi Paone Kanakis, dallo storico dell’Arte Alessandro Masi, dall’attore Enzo Decaro e dal docente Alberto Stramaccioni.
Ad aprire la manifestazioni si sono succeduti i qualificati interventi istituzionali dell’on. Catia Polidori, della Presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria Donatella Porzi, dell’Assessore Regionale alla Cultura Fernanda Cecchini, del Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia prof. Giovanni Paciullo e dell’Assessore all’Istruzione del Comune di Città di Castello Rossella Cestini.
Nel corso della cerimonia il Presidente della Associazione Culturale «Tracciati Virtuali» Antonio Vella, promotore del Concorso, ha confermato che entro la fine del 2016 verrà devoluta in beneficenza una somma raccolta dai soci a favore della AISLA Umbria, Associazione che si occupa del sostegno ai malati di SLA e ai loro familiari. L’Associazione infatti ha pubblicato il volume Pensieri sclerati opera scritta da Doriana Caraffini, colpita da questa terribile malattia.
Educare le giovani generazioni alla passione per la lettura e per la scrittura è per noi un elemento prioritario, e il nostro sogno è quello di poter contribuire alla costruzione di qualcosa di importante, perchè siamo convinti che i modelli positivi hanno la stessa forza dirompente di quelli negativi e che quindi il dovere di Associazioni come «Tracciati Virtuali» sia quello di impegnarsi su questo fronte culturale e sociale, come del resto il manifesto del nostro Statuto afferma con grande forza. E tracciando (come indica il nome della nostra Associazione) un percorso di crescita per i cittadini di ogni fascia sociale di appartenenza.

 

Per ulteriori informazioni : www.premioletterariocdc.it.
Previous post

Mangiamo quello che vogliamo in queste Feste ♥

Next post

Buon Natale

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *