Home»My Reviews From The Fairy World»Il vincete 67 Festival di Sanremo ♥

Il vincete 67 Festival di Sanremo ♥

5
Shares
Pinterest Google+

 

Un Sanremo vincente dall’inizio !!

Grazie a una conduzione insolita forse anche un po’ azzardata, che è riuscita a svecchiare il Festival più atteso della musica Italiana, sin dalla prima serata è riuscito a tenere gli italiani incollati alla Tv !!

Carlo Conti ha giocato pesante sin dall’inizio scegliendo canzoni raffinate, orecchiabili, con testi che lasciano un segno a chi le ascolta, diciamo che è un festival di emozioni, non ha deluso chi lo guarda grazie anche la scelta dei super ospiti .

Per la prima volta niente vallette, ma una doppia conduzione, la scelta di Maria De Filippi sembra una follia invece ha fatto centro, la Queen della Tv grazie al suo humour inglese mai fuori luogo è riuscita sin dalla prima puntata a conquistare tutti, grazie anche al gadget inventato di Carlo Conti 😉

La prima serata inizia con il ricordo di Tenco cantato da Tiziano Ferro una vera emozione un inizio che lascia un segno, Maria De Filippi fa subito centro quando presenta l’attore Raoul Bova, le canzoni man mano vengono svelate e si capisce da subito la qualità dei brani, Tiziano Ferro torna sul palco con la sua voce raffinata ma quando canta il suo duetto con Carmen Consoli è una pura poesia .

Arriva come sopite Paola Cortellesi per promuovere il suo nuovo film ed è straordinaria, Maria De Filippi presenta Mabasta una associazione Leccese contro il Bullismo creata da studenti grazie a Lei porta sul palco un tema delicato ma attualissimo !!

Il grande Crozza non è a Sanremo ma comunque collegato, e riesce come sempre a fare centro su i vari punti di attualità con il suo pizzico di ironia .

Poi arriva il super ospite Ricky Martin che porta sul palco i suoi più grandi successi e la voglia di ballare è immensa .

Si chiude la serata con le prime eliminazioni che si uniranno per un ripescaggio con quelli eliminati della seconda serata .

La seconda serata inizia con la presentazione delle prima nuove proposte, poi il festival apre con un splendido spettacolo di magia grazie a uno dei più grandi illusionisti, la gara riparte svelando i rimanenti big in gara, torna il collegamento di Crozza che omaggia le Donne .

Arriva il primo ospite Francesco Totti un po’ impacciato ma sempre auto ironico, arriva il grande super ospite Robbie Williams che canta il suo nuovo singolo, Maria De Filippi ricorda che di solito Lui bacia sempre una Fans nei concerti e Carlo Conti riesce a fare in modo che Lui bacia Maria diciamo che quel bacio farà la sua storia come il bacio che la Littizzeto ha dato a Baudo !!

Sale sul palco Giorgia come ospite e subito la sua straordinaria voce incanta, le canzoni continuano man mano ad essere svelate, arriva Keanu Reeves affascinante ed umile quando suona la chitarra svela il suo lato rock .

Si chiude la serata con le seconde eliminazione che non canteranno la cover della terza serata, anche se c’è la possibilità di ripescaggio !!

La terza serata parte sempre con le nuove proposte, poi arriva il Coro Antoniano e ammettiamolo torniamo tutti un po’ bambini, si inizia con i big che man mano cantano il loro omaggio alle grandi canzoni della musica italiana, arriva il primo super ospite Mika che porta sul palco la sua voce straordinaria ma anche una grande energia ma non solo omaggia George Michael in modo straordinario .

Ritorna Crozza questa volta nei panni di Papa Francesco sempre con quella sua ironia mai sopra le righe .

Si esibiscono gli eliminati per essere ripescati, poi arriva un altro super ospite LP che canta i due più grandi suoi successi, poi arriva la vittoria della canzone cover una canzone di Modugno cantata da Ermal Meta anche se rimane impressa l’interpretazione di Masini che ha cantato la canzone di Faletti, si chiude la serata con i nomi dei ripescati .

Comunque gli ascolti non mentano anche se la quarta serata è un po’ sotto tono, apre con un balletto ed effetti di luce, Maria De Filippi cerca di far ridere con i denti finti e anche quando va in galleria a omaggiare il portachiavi di Conti, la gara comunque deve andare avanti, Crozza torna con il gioco dell’audience, arriva Antonella Clerici finalmente con un abito adatto anche se un po’ retro e chiede prima di andare via un selfie, straordinaria Virginia Raffaele che fa Sandra Milo ma anche omaggia il grande Fellini .

Un altro grande omaggio è stato fatto a Giorgio Moroder con le collone sonore dei film che hanno fatto la storia del cinema negli anni 80 trasformando il palco in una discoteca, arriva il momento del vincitore delle nuove proposte e vince Lele con una canzone che rimane nella testa anche lui fa parte della scuderia di Maria De Filippi .

I colpi di scena però non mancano, infatti prima della chiusura viene svelato chi continua la gara e qui alla esclusione di Albano volano gli fischi in tutto il teatro, ma non solo altri 3 big di spessore come Gigi D’alessio, Ron e Ferreri non vanno alla finale viene penalizzata la musica melodica italiana, si chiude la serata con Lele che canta la canzone che ha vinto per le nuove proposte .

La quinta e ultima serata del festival si apre con i ladri di carrozzelle, per poi salire sul palco Zucchero, si parte subito con le emozioni forti, si pensa che Maria Di Filippi finalmente scenda le scale invece preferisce evitare in compenso ha un stupendo abito .

I 16 big in gara iniziano a cantare e ognuno di loro ha un augurio importante, arriva il momento di Crozza che chiude in modo sublime perchè questa volta è veramente sul palco si San remo . Zucchero risale sul palco con tutta la sua energia e la sua voce che travolge tutto il teatro, ma non solo omaggia il grande Big Luciano Pavarotti moneto straordinario che rimarrà nella storia .

Momento ironico della grande Queen della Tv regala i fiori di Sanremo a Gabbani lasciando il palco con lui, arriva la consegna del premio alla carriera per i sui 55 anni a Rita Pavone, che canta sul palco con tutta la sua energia .

Arriva il comico e attore Montesano che portando un revival della sua carriera, ma non solo dopo un po’ sale sul palco la mitica Geppi Cucciari portando una rivisitazione di C’è posta per Te a Sanremo, momento importante quando con un pizzico di ironia difende la tematica del Femminicidio facendo in modo che anche Conti si esponga .

Arriva il super ospite Alvaro Soler e si inizia a ballare con i sui brani più famosi, arriva finalmente il primo verdetto e i colpi di scena non mancano, la tensione viene spezzata con la sublime musica di Emanuele Fasano, la gara riparte, sale sul palco uno dei cuochi più famosi Cracco che definisce Maria De Filippi un bel piatto di spaghetti al pomodoro il piatto più amato dagli italiani . Vengono assegnati i primi premi : Mannoia vince il premio come migliore testo e il premio Lucio Dalla della Sala Stampa, Albano vince il premio Bigazzi, Ermal Meta vince il premio Mia Martini, il nuovo premio Tim viene consegnato a Gabbani il più scaricato .

Si chiude il televoto a questo punto si aspetta il grande verdetto, Ermal Meta si classifica al terzo posto, Mannoia seconda vince il 67 Festival di Sanremo Gabbani con un brano molto orecchiabile e fuori da tutti gli schemi si conclude un Sanremo record di ascolti e di novità !!

 

Vi aspetto al mio prossimo piccolo incantesimo

Un bacio fatato a tutti

Previous post

Gnocchetti con fasolari cozze e vongole

Next post

Iniziamo il gioco ♥

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *