Home»Fairy And Bewitched Dishes»Il mio magico risotto all’ananas ♥

Il mio magico risotto all’ananas ♥

0
Shares
Pinterest Google+

Mi care fatine con l’anima da strega, come vi ho ben spiegato noi in cucina possiamo fare dei veri incantesimi 😉

Io amo molto cucinare e fare anche dei piccoli incantesimi con dei piatti particolari, chi non ama stregare con la propria cucina 😉

Oggi vi voglio svelare il mio risotto con Anans pinoli e uvetta una vera delizzia !!

Ingredienti :

300g di riso basmati

150g di ananas a cubetti

75g di uvetta

15g di pinoli

1,5l di brodo vegetale

1 cucchiao di olio di oliva

Preparazione :

Prendete una padella antiaderente e tostate i 15g di pinoli senza aggiungere nulla per 5 minuti a fiamma bassa, togliete dal fuoco e mette a riposare .

In un altra padell aantiaderente mettete il cucchiao di olio di oliva e versate i 300g di riso basmati a tostatelo per circa 5 minuti, nel fratempo preparate il 1,5 di brodo che vi servirà per cucinare il riso .

Quando il brodo sarà pronto iniziate piano piano ad aggiungerlo al riso in modo di continuare la cottura lenta per almeno 10 minuti, nella padella che avete con i pinoli aggiungete metà dell’ananas a cubetti e l’uvetta che deve essere messa apparte a mollo in acqua tiepida per 8 minuti circa .

A questo punto aggiunte al riso l’altra metà dell’ananas a cubetti continuando la cottura del riso per 15 minuti circa in modo di amalgamare il riso con l’ananas, a questo punto a cottura quasi ultimata aggiunte il riso con l’ananas nell’altra padella dove avete i pinoli, uvetta e l’altra metà dell’ananas a cubetti, rimette il tutto sul fuoco a fiamma bassa per altri 10 minuti circa .

Vi consiglio di scegliere un piatto da portata particolare se volete affascinare i vostri ospiti 😉

Se vi siete perse la mia ricetta precedente la potete trovare Qui

Vi aspetto al mio prossimo piccolo incantesimo

Un bacio fatato a tutti

 

 

Previous post

Nessun sogno è impossibile ♥

Next post

Calze a rete un must di questa Primavera 2017 ♥

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *